Una vacanza a quattro zampe

Una soluzione proprio per tutti

Per le famiglie o i viaggiatori accompagnati da amici a 4 zampe sta cambiando considerevolmente il modo di fare vacanza. Sta prendendo infatti sempre più piede in Italia la pratica di scegliere come soggiorno per le proprie vacanze ville private che offrano l’opportunità di portare con sé i propri animali domestici, con soluzioni spesso attrezzate e dotate di ampi spazi per un benessere pensato sia per l’uomo sia per il suo migliore amico!

Una scelta al tempo stesso responsabile e piacevole, quella di portare il proprio cane o il proprio gatto in vacanza con sé; scelta non sempre facile ma che sta prendendo sempre più spazio nel turismo di oggi.

“Ho un cane di grossa taglia, Pedro, ma quest’anno proprio non voglio rinunciare a una meritata vacanza con lui e il mio compagno! Come posso fare?”

La maniera più facile e sempre più comune di passare una vacanza senza il pensiero di dover specificare la presenza di un cane, della sua taglia, della sua indole e delle sue esigenze, è diventata quella di prendere in affitto, sia per brevi che per lunghi periodi, ville o appartamenti in complessi dotati di giardino privato e dove i proprietari capiscano perfettamente l’esigenza di un padrone e del proprio animale domestico, mettendo a disposizione il proprio immobile ai nostri fedeli amici e dotandolo spesso di facilitazioni apposite per garantire anche a loro una vacanza a 5 stelle come ad esempio succede a Villa Monaco.

E’ scientificamente provato infatti che anche il nostro cane o il nostro gatto in vacanza stanno bene. Far respirare loro della buona aria di mare o di montagna, soprattutto quando si viene dalla frenesia di una grande città e si vive in appartamenti senza aree all’aperto, è estremamente incisivo nel benessere dei nostri animali. Dar loro l’opportunità di correre liberi in spiagge private, in vasti giardini o di farli stare al nostro fianco senza farli sentire sempre “di troppo”, gli permette di rilassarsi e sentirsi a proprio agio nell’ambiente nuovo circostante. E’ sempre più consigliato dunque portare i propri animali domestici in vacanza nelle strutture che garantiscano il miglior comfort sia ai padroni  che ai loro amici, per un’esperienza che tenga conto di tutti e valorizzi a pieno l’importanza di una meritata vacanza.

 

“Non riuscivo a trovare un modo semplice per trascorrere delle belle vacanze con la mia famiglia, composta da mio marito, i miei due figli e Charlie, il nostro bellissimo cocker spaniel. La maggiorparte delle strutture alle quali ci siamo rivolti rispondeva che gli animali non erano ammessi o che dovevano essere tenuti sotto sorveglianza e sempre legati. Capiamo benissimo quali siano le norme di sicurezza ma sappiamo anche che un cane non può passare tutto il giorno al guinzaglio e che ha il bisogno di passare ore della giornata libero di correre e giocare spensierato. Stavamo quasi rinunciando quando un’amico ci ha consigliato di rivolgerci ad agenzie che siano in contatto con proprietari altrettanto amanti degli animali e che mettano apertamente a disposizione le proprie case per le vacanze anche agli ospiti a 4 zampe. E’ stata una meraviglia! Abituata ai soliti residence con piscina e spazi condivisi, abbiamo avuto l’opportunità di vivere in una casa tutta nostra, con una piscina privata e un prato molto grande e recintato, dove anche Charlie è stato benissimo. Crediamo di ripetere questa esperienza ogni estate perché abbiamo passato delle ottime vacanze negli interessi nostri e del nostro cucciolone.”

La testimonianza di Valeria, come quella di tante altre raccolte in giro per l’Italia e all’estero, dimostrano come le strutture più adatte ad accogliere il proprio amico a 4 zampe risultano essere le ville private dotate di grandi giardini e spazi all’aperto, che i proprietari mettono a disposizione del viaggiatore e dei suoi animali domestici, intendendo bene quanto importante sia portare in vacanza con sé il proprio cane o il proprio gatto. Sempre più persone accompagnate da queste meravigliose creature scelgono infatti di passare il proprio soggiorno in Italia in ville che, oltre ad offrire tutti i comfort di una vera e propria dimora dove sentirsi come a casa, offrono anche al nostro amico animale l’opportunità di stare sempre accanto al proprio padrone in spazi ampi dove giocare e sentirsi coccolato.

La maggiorparte delle strutture alberghiere o residence turistici non offre infatti la possibilità di portare con sé animali di alcun genere, il ché, oltre a causare gravi forme di abbandono, mina alla stessa qualità della vacanza di un amante degli animali che ne risulta discriminato. Altre strutture invece offrono servizi parziali di accoglienza dove spesso il proprio animale viene segregato in ambienti piccoli e comunque in aree separate rispetto a quelle degli ospiti. Per questi motivi il miglior modo di passare una vacanza accompagnati dai propri animali risulta essere, nel rispetto di sé e di loro stessi, quella di optare per una proprietà privata dotata di spazi e aree adatte allo svago dei nostri compagni animali.

 

Vedi tutte le proprietà
Sull'autore
Aldo Instancabile girovago e amante della buona cucina

Figlio adottivo di Napoli e Firenze da sempre in movimento, oc...

Condividi con i tuoi amici